Organizzare attività interculturali e interreligiose

Un Toolkit per gli amministratori locali

Contatti

Commissione per gli affari correnti

Sedef Cankoçak

Tel : +33 3 88 41 21 10

logo congrès

Percorsi di formazione per i giovani

Buone prassi

Abbattendo le divisioni settarie nella società

La città di Subotica percepisce la questione educativa come il cuore dei suoi problemi ma anche punto chiave per le opportunità. La separazione... [Continua]

Insegnare il rispetto della diversità in classe

Il progetto adotta un approccio interculturale per educare alla coesistenza pacifica tra diverse comunità attraverso i seguenti... [Continua]

Centro di Barcellona per la Normalizzazione Linguistica

Il Centro di Barcellona per la normalizzazione linguistica (CLN) accoglie oltre 17.000 studenti provenienti da 127 paesi diversi. Le classi... [Continua]

Fondi per finanziare la partecipazione dei genitori e dei progetti interculturali nelle scuole

Il comune di Bergen ha previsto lo stanziamento di fondi per promuovere la collaborazione tra scuola e genitori membri di una minoranza. Le... [Continua]

Corsi di lingua

La città di Bergen offre una formazione linguistica specifica delle lingue ufficiali per i gruppi più marginalizzati o esclusi. La città... [Continua]

Seminari interdisciplinari, reti d’informazione e corsi di formazione

Secondo le risposte fornite da un sondaggio, la città di Bergen promuove le competenze interculturali dei suoi funzionari e dei suoi agenti... [Continua]

EMPO “Centro di Risorse Multiculturale”

EMPO è l’abbreviazione della parola inglese “empowerment” ed è un Centro di risorse multiculturale che si occupa di fornire servizi alle... [Continua]

La strategia per l’inclusione dei rom di Berlino-Neukolln: un approccio interculturale

Con una popolazione di circa 300 mila abitanti di cui il 40% di origine migrante, il distretto berlinese di Neukolln è spesso definito dalla sua... [Continua]

Neukolln trasforma una scuola difficile in un istituto d’eccellenza

L’istituto scolastico “Rutli” è diventato famoso in Germania nel 2006 in seguito all’attenzione ricevuta dai media nazionali in merito... [Continua]

Iniziativa “il distretto delle madri” (Stadtteilmütter)

Una campagna di visitatori a domicilio per promuovere un’informazione sulla salute e sull’educazione per migranti denominata iniziativa per... [Continua]

Un approccio basato sulla famiglia

La politica riguardante l’istruzione pubblica e gli aspetti curriculari sono un affare cantonale, mentre la città è responsabile... [Continua]

Corsi sull’antidiscriminazione integrati al programma di studio curriculare

La squadra “C4i” incaricata di coordinare la campagna contro tutte le discriminazioni della città di Limerick (Irlanda) in collaborazione con... [Continua]

Le “Favolose attraversate” degli alunni dell’ultimo anno della scuola elementare Jean Giono

Nell’ottica di stimolare i giovani alla scoperta delle loro origini e della loro identità presente, gli alunni della scuola elementare di Lione... [Continua]

“Intercultural Meltilpol”: misurare l’empatia culturale

Si tratta di uno studio sulle competenze culturali della cittadina di Melitopol, nella regione di Azov (Ucraina) un luogo in cui convivono... [Continua]

Un approccio per un’educazione interculturale che funzioni: l’esempio dell’istituto professionale di Noysy-le-sec in Francia

L’istituto professionale “Théodore Monod” di Noisy-le-Sec, alla periferia nord di Parigi (Seine Saint-Denis) ha adottato un nuovo approccio... [Continua]

Gamlebeyn Skole: la diversità nelle culture e nell’arte

Le scuole materne sono spesso caratterizzate da un’elevata multietnicità mentre nella scuola primaria e secondaria le classi sono via via sempre... [Continua]

“Rafforzare i nostri sforzi”: una strategia per la stimolazione linguistica dei migranti

La città di Oslo offre corsi di lingua gratuiti per rifugiati e adulti con un familiare di nazionalità norvegese. Questi programmi gratuiti sono... [Continua]

Progetto culturale per la coesistenza e l’integrazione nelle scuole secondarie

Questo progetto è stato lanciato dal Dipartimento di cooperazione internazionale ed interculturale della città ed è stato promosso in 10 scuole... [Continua]

Il network di Parla per la lingua spagnola

Il Dipartimento di cooperazione internazionale ed interculturale della città di parla promuove e coordina questa rete per la lingua spagnola e... [Continua]

Accordi di cooperazione con le Università

La municipalità di Parla ha avviato un progetto di cooperazione con 4 Università per sviluppare progetti di ricerca in varie aree d’interesse... [Continua]

Rete dei giovani per la coesistenza

Questa attività consiste nel formare una rete di promotori della coesistenza nella città nelle scuole secondarie di Parla col fine di contribuire... [Continua]

Rinforzare le competenze interculturali degli insegnanti attraverso l’apprendimento collaborativo: un’iniziativa di ricerca e azione sul campo adottando la metodologia C4i

In Europa la diversità linguistica, sociale e culturale sta rapidamente trasformando il ruolo degli insegnanti e mettendo alla prova le loro... [Continua]

Imparando l’arabo!

Nel 2011 il Centro Interculturale Mondoinsieme della città di Reggio Emilia ha lanciato per la prima volta un corso di lingua araba per stranieri.... [Continua]

SAFE: Strategie educative per l’empowerment a favore delle famiglie

Per lavorare insieme sulle politiche relative al rapporto tra giovani di seconda generazione e le loro famiglie attraverso la promozione della... [Continua]

Centro di formazione “Johannes”

Centro di formazione “Johannes” è lo strumento principale della città per contribuire all’accrescimento delle competenze linguistiche.... [Continua]

Scuola ufficiale di lingue e Università La Laguna

I risultati della politica linguistica a Tenerife raggiunge il 60% a differenza del resto della Spagna che misura 43%. Tenerife è stata dunque... [Continua]

L’Osservatorio sull’immigrazione di Tenerife (OBITen)

L’Osservatorio è un’iniziativa congiunta della municipalità di Tenerife e l’università de La Laguna nata nel 2001 con lo scopo di... [Continua]

La scuola arcobaleno di Tilburg: colorata ed eccellente

Il rapporto della visita degli esperti ha constatato che il sistema scolastico olandese è alquanto peculiare. Più precisamente, le scuole... [Continua]

Un’educazione precoce e tempestiva

Il progetto VVE (“educazione precoce e tempestiva”) propone un percorso d’apprendimento per i bambini dai 2 ai 6 anni affinché possano... [Continua]

Programma QUIMS: la qualità nelle scuole multiculturali

Gli istituti scolastici che incorrono in una percentuale maggiore del 40% di alunni stranieri la cui lingua madre è diversa dal tedesco integrano... [Continua]

Progetto “Contro-narrativa per la lotta al terrorismo” (C4C)

“Contro-narrativa per la lotta al terrorismo” (C4C) è un progetto trans-nazionale, sostenuto dalla Commissione Europea - DG Affari interni... [Continua]

Ufuq.de - Cultura giovanile, religione ed educazione civica nelle società migranti

Ufuq.de – Jugendkultur, Religion und politische Bildung in der Einwanderungsgesellschaft “Ufuq” è un’associazione che lavora... [Continua]

Associazione “West London Initiative”

L’associazione “West London Initiative” (WLI) opera in prima linea per la deradicalizzazione con i giovani a rischio di sviluppare attitudini... [Continua]

VAJA: Associazione giovanile per la promozione dell’accettazione di sé stessi

"Verein zur Förderung akzeptierender Jugendarbeit" (VAJA e.V.) L’ associazione giovanile VAJA cominciò ad operare a Brema negli anni... [Continua]

Progetto “Sankofa” - Associazione “7E Youth Academy Information”

L’associazione “7E Youth Academy Information” opera a livello locale con giovani provenienti da gruppi estremisti o dalle gang, spesso... [Continua]

Associazione “Race on the Agenda” (ROTA)

L’associazione ROTA è un’organizzazione sociale che fu fondata trent’anni fa in seguito all’approvazione del “Race Relations Act” nel... [Continua]

SIPI: Fondazione per la partecipazione e l’integrazione interculturale

SIPI: Stichting Intercultural Participatie en Integratie L’associazione per la partecipazione e l’integrazione interculturale (SIPI,... [Continua]

Associazione “Straathoekwerk”

L’associazione “Straathoekwerk” (SWZ) di Zaanstad, nei Paesi Bassi, è una piccola ONG di operatori di strada fondata negli anni ottanta e... [Continua]

LIBERA: Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

LIBERA è una associazione che si occupa di sensibilizzazione, prevenzione e contrasto al fenomeno delle mafie e promuove l’educazione ai diritti... [Continua]

Associazione “Fryshuset” : il progetto “Passus”

L’associazione “Fryshuset” che in svedese significa “cella frigorifera” fu fondata nel 1984, dopo essere stata un’organizzazione... [Continua]

Associazione “Gangway”: operatori di strada a Berlino

L’associazione “Gangway” (GW) degli operatori di strada a Berlino è una ONG che lavora nelle aree più a rischio della città. Le attività... [Continua]

Centro per la pace e la riconciliazione di Glencree

Il centro per la pace è una ONG che lavora per la trasformazione dei conflitti e la prevenzione della violenza a favore di un pubblico sia adulto... [Continua]

Progetto “Memoria futura”

L’Associazione Vittime del Terrorismo (AIVITER) non ha scopi di lucro e si propone di svolgere un’azione di sensibilizzazione e di cooperazione... [Continua]

Progetto “BOUNCE: strumenti di resilienza”

Il progetto “BOUNCE” pensato per fornire strumenti di resilienza sociale consiste in una serie di percorsi formativi e attività per la... [Continua]

Progetto “Imparare insieme” (Getting on Together)

Il progetto combina quattro programmi formativi interconnessi tra loro che trattano il fenomeno dell’estremismo e allo stesso tempo promuovono... [Continua]

Progetto “La mappatura del terrore”

Il progetto per la mappatura del terrore utilizza le potenzialità della rete informatica e della comunicazione online per costruire discorsi... [Continua]

Progetto “Amici e nemici” (Friend & Foe)

L’obiettivo del progetto è di fornire strumenti ai giovani, agli studenti e ai loro insegnanti per poter gestire le situazioni di conflitto in... [Continua]

Progetto “Denkzeit”

Il progetto di formazione “Denzekeit” (che in italiano si riferisce a un “momento di riflessione”) si rivolge a giovani tra i 13-25 anni... [Continua]

Progetto “Alfabetizzazione digitale”

Questo progetto è stato concepito per fornire competenze sociali ai giovani affinché siano capaci di questionare i contenuti presenti online. Il... [Continua]

Progetto “Identità, appartenenza, estremismo”

Il progetto “Identità, appartenenza, estremismo” (in inglese I.B.E. “Identity, Belonging, Extremism”) è un contenuto multimediale a... [Continua]

Fondazione Haver: educazione informale ebraica

La fondazione Haver è una ONG fondata nel 2002 per promuovere una cultura inclusiva e la diversità in Ungheria che collabora con le... [Continua]

Progetto di ricerca “IC Thinking”

Il gruppo di ricerca dell’Università di Cambridge composto da Watts, Savage, Boyd-MacMilln, Liht e Kahn, ha sviluppato la teoria, la pratica e... [Continua]

Teatro-terapia per la deradicalizzazione

Lo scopo principale della fondazione “Megallo Group” e del progetto di teatro-terapia per la deradicalizzazione è quello di prevenire... [Continua]

Progetto di educazione interculturale: l’eredità sociale e culturale della religione

CSHR: Cultural and Spiritual Heritage of the Region Lo scopo principale di questa attività è di migliorare le relazioni interpersonali e... [Continua]

Associazione “Never Again”

Stowarzyszenie Nigdy Więcej L’associazione “Never Again” è un’organizzazione polacca che opera in tutta l’Europa orientale. La... [Continua]

Progetto “La fabbrica della democrazia”

La “fabbrica della democrazia” è una mostra interattiva sulla cittadinanza democratica è rivolta ad un pubblico di bambini e giovani in cui i... [Continua]

Progetto “THINK! 4 Peace”

Il progetto è un programma intensivo per ridurre la vulnerabilità dei giovani ed accrescerne la capacità di resilienza nei confronti del... [Continua]

Progetto “Come vogliamo vivere”

Il progetto “Come vogliamo vivere: workshop sull’Islam, il razzismo anti-musulmano e democrazia” rivolto ai giovani sostiene... [Continua]

Progetto “MAXIME”

Il progetto “MAXIME” della città di Berlino persegue l’obiettivo di prevenire la radicalizzazione della gioventù più vulnerabile e di... [Continua]

Colmare la distanza tra i “nuovi” canadesi e i canadesi di nascita

L’ente scolastico per l’istruzione primaria della città di Toronto (TDSB) amministra circa 550 scuole distrettuali. In alcuni di questi... [Continua]